Quanto è facile prendere il taxi con l’App MyTaxi!

Roma è una città bella e terribile, soprattutto per quel che riguarda il traffico, i mezzi pubblici e la viabilità in generale. Di norma, mi reputo abbastanza fortunata perché abito in una zona della città servita dal tram: il mezzo su rotaie inquina meno di un autobus, accoglie a bordo più passeggeri di un bus e grazie ai binari ed alla carreggiata dedicata evita velocemente il traffico. Tutto bene? Sì, se un tram non si rompe o non c’è un guasto sulla linea, perché in quel caso si blocca tutta la circolazione e si mettono nei guai chi – come me – ha appuntamenti o deve raggiungere il posto di lavoro. In questi casi non resta che mettersi l’anima in pace ed aspettare che il guasto sia risolto o che vengano messe navette sostitutive oppure – nel caso le distanze siano ravvicinate – ci sia arma di buona lena e ci si mette in cammino. Un’altra alternativa – non sempre disponibile o economicamente possibile – è prendere uno dei tanti taxi bianchi che circolano per la città. Peccato che quando ti servono non ne passi nessuno ed anche chiamando i servizi di radiotaxi non è indifferente il tempo dell’attesa. Da poco ho provato, per la prima volta in assoluto, a chiamare un taxi utilizzando la App MyTaxi, disponibile sia per il sistema Apple – iOs che per Android.

IMG_9652

La App MyTaxi è gratuita e molto intuitiva nell’uso:

  • una volta installata sul proprio telefono, aprendo l’App (è disponibile anche in italiano) ci si trova davanti ad una mappa con individuata la nostra posizione (che possiamo raffinare mettendo l’esatto numero civico davanti a cui ci troviamo), la richiesta di quando ci occorre il taxi (adesso oppure in un orario predefinito) e le opzioni disponibili (taxi più o meno confortevoli);

IMG_9653

  • sulla mappa compaiono le diverse vetture taxi che stanno operando nella zona in cui ci troviamo;
  • se decidiamo di prenotare il taxi, è sufficiente cliccare il tasto giallo “prenota il tuo taxi”e sullo smartphone comparirà il riepilogo della nostra prenotazione con il nome e la foto del tassista, il numero di riconoscimento del taxi oltre al tipo di auto ed alla stima del tempo necessario al taxi per raggiungerci. Potreste anche ricevere una telefonata di conferma del taxista (è successo a me, immagino perché era la prima volta che utilizzavo la App e non ero un ‘utente certificato’) ed in ogni caso è possibile seguire il movimento del taxi in arrivo in tempo reale;

IMG_9655

  • Una volta a destinazione, per pagare la corsa ci sono più opzioni: in contanti direttamente al taxista oppure tramite moneta elettronica con la stessa App MyTaxi, se l’avrete collegata con un conto PayPal o con una carta di credito. Nel caso di carta di credito e PayPal vi verrà inviata tramite app, in formato PDF, anche la ricevuta di pagamento. Collegare l’App l’conviene perché si ha diritto, di tanto in tanto, ad offerte e sconti;

Tokyo-taxi

  • nel caso di pagamento con moneta elettronica, l’applicazione permette anche di scegliere se attribuire o meno una mancia al tassista e – nel caso abbiate un codice sconto o un buono – di scalarlo dall’importo;

IMG_9654

  • una volta arrivati a destinazione, vi verrà chiesto di valutare la corsa ed il taxista;
  • è possibile prenotare un taxi anche con 4 giorni di anticipo.

L’App MyTaxi può essere utilizzata in oltre 40 città della Germania ed in numerose città sia europee che internazionali, tra cui Washington, Londra, Vienna, Zurigo, Barcellona, Madrid. In Italia il servizio taxi collegato con MyTaxi è al momento presente a Roma e a Milano.

Cairo-taxi

I costi di MyTaxi: la App è gratuita ed il costo della corsa in taxi è legato – come sempre accade con i taxi – alla distanza, al traffico e ad eventuali supplementi (corsa festiva, notturna, ecc,). Se nella App inserite indirizzo di partenza e di arrivo, potete avere una stima, non vincolante, del costo che presumibilmente dovrete pagare. Di tanto in tanto, MyTaxi lancia sconti e promozioni per chi usa l’App.

Volete provare anche voi MyTaxi con un codice sconto? Scaricate la App e utilizzate il codice promozionale claudia.boc (funziona solo con il pagamento elettronico), avrete a disposizione 20€ per una corsa in taxi a Roma o a Milano con le vetture che aderiscono a MyTaxi (attenzione: se l’importo finale è maggiore verrà detratto dal totale, altrimenti se restate nel limite dei 20€ di corsa, allora avrete il viaggio gratis!) ed a me verranno accreditati 10€ per viaggi in taxi.

MyTaxi codice promo

A proposito di taxi: secondo un’indagine promossa da Carspring (è un sito inglese che che si occupa di vendita di auto di seconda mano, da cui ho anche scaricato le immagini dei taxi iconici del mondo) tra 80 città sia europee che internazionali, i taxi più economici sono quelli de Il Cairo, in Egitto, dove 3 km. di corsa costano 0,49 centesimi di Euro, seguite da Mumbai in India dove si spendono € 1,24 e quindi da Bucarest in Romania, dove per gli stessi 3 km. si spendono € 3.06 (e questo dato lo confermo, noi nel viaggio a Bucarest abbiamo usato tantissimo il taxi per spostarci in città spendendo davvero un’inezia). Roma si trova nella 51^posizione con i suoi € 7,78 per 3 km., meno cara di Milano  (€ 8,57) ma più di New York (€ 6,96). Nell’indagine ci sono anche i costi medi per singola città per raggiungere i rispettivi aeroporti dal centro, informazioni utili se volete pianificare viaggi all’estero.

 London-taxi

 Dove scaricare la App MyTaxi:

Claudia Boccini

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *